Luci per bicicletta: fari anteriori, posteriori e luci da ruota

Luci per la bici: le migliori soluzioni

Uscire di notte per un allenamento in bicicletta dev’essere un attività piacevole, da svolgere in totale sicurezza e per questo vi consigliamo quali luci per la bici utilizzare per vedere la strada e per essere visti dagli altri.

Per scegliere quale tipologia di faretti usare bisogna innanzitutto capire dove andate a pedalare e quali le sono condizioni dell’illuminazione, vediamo di seguito le più comuni condizioni e quali siano le soluzioni più adatte.

 

Pedalare di notte in città

Pedalare di notte in città significa principalmente dover essere visti dagli altri!
Le condizioni di illuminazione delle città sono a volte carenti, ma in generale la visibilità è sufficiente per pedalare anche con dei fari a led non molto potenti, diciamo che qualsiasi modello che superi gli 80/100 LUMEN dovrebbe essere sufficiente.

Quello che invece è fondamentale è poter essere visti dagli automobilisti, indossando abiti catarifrangenti e luci di segnalazione.

Uno dei principali problemi che spesso i ciclisti sottovalutano riguarda l’illuminazione laterale.
Di notte l’illuminazione cittadina non è sempre sufficiente e nonostante siate forniti sia di luce anteriore che di faretto posteriore, queste luci potrebbero non bastare, soprattutto negli incroci.
Infatti rischiate di essere quasi invisibili a chi vi incrocia lateralmente.

Per risolvere questo problema vi consigliamo di adottare delle luci da ruota, che grazie ad un illuminazione a 360 gradi vi renderanno visibili a tutti.

 

Luci da ruota con illuminazione a 360 gradi

Le migliori luci per ruote, con illuminazione laterale ma anche frontale, sono senza dubbio le Revolights, che oltre alla loro utilità hanno anche vinto dei premi legati al design e vi faranno sentire dei ciclisti alla moda 😃

    Luce da ruota  (Esempio di illuminazione con le luci da ruote Revolights)

Ma oltre al design queste luci a 360° da ruota sono robuste, impermeabili e ovviamente ricaricabili.

Se però non volete spendere molto, esistono delle soluzioni simili ma low cost, come ad esempio le soluzioni che vi mostriamo di seguito, che pur non avendo lo stesso design sono comunque delle soluzioni che possono rendervi visibili (attenzione solo che le seguenti luci si accendono solo con il movimento, mentre la luce Revolights vi rende visibili anche da fermi).

 

LED fosforescenti e colorati da montare sulle valvole della bicicletta

Queste luci a Led per ruote si accendono solo quando sei in movimento, creando un raggio colorato sulle tue ruote, il prezzo è veramente irrisorio, ti consigliamo quindi di comprarne 2 paia, così se si dovessero rompere avete a disposizione un ricambio immediato.

Luci bicicletta Led - da valvola

(luci led che si montano sulle valcole delle ruote della bicicletta)

Scopri qui le loro caratteristiche

 

Luci a Led da agganciare ai raggi della ruota

Si tratta di piccoli led che si incastrano tra i raggi della bicicletta, e attivati dal movimento creano una fascia di luce colorata che vi renderà molto visibili

coppia di led luminosi da ruota

(coppia di led di colore rosso, che si attivano al movimento)

Leda da ruota - ad incastro sui raggi

(i led si incastrano tra i raggi della bicicletta – verificate di non avere i raggi troppi distanti)

Led da ruota bici - Fascia di luce rossa

(effetto di luce che si genera al movimento della ruota)

 

Scopri qui le caratteristiche

 

Pedalare di notte fuori dalla città

Se preferite pedalare fuori dalla città, sia che si tratti di campagna, boschi o periferie cittadine le condizioni di luce che si possono trovare sono molto diverse rispetto a quelle della città e quindi vi serviranno delle luci molto più potenti.

Qui, oltre al sempre valido consiglio “Bisogna essere visti dagli altri” serve anche poter vedere bene la strada e quindi avrete bisogno di un faretto anteriore che vi permetta di vedere chiaramente la strada che state percorrendo, un faretto di almeno 800 Lumen è più che sufficiente per vedere ad oltre 15 metri.

Attenzione però che spesso i lumen dichiarati non corrispondono a quelli reali, vi consigliamo quindi un prodotto la cui qualità dell’illuminazione è garantita, come il Volt800

Faretto anteriore bicicletta: Volt800

(faretto Volt800: luce da bicicletta da 800 lumen reali)

 

Questa luce anteriore da bici permette una visibilità ottimale fino a 15 metri, quindi di adatta a qualsiasi tipologia di illuminazione e bicicletta (sia MTB che ciclismo)

Acquistala qui al miglior prezzo

 

Un altro modello che abbiamo utilizzato con soddisfazione è il faretto anteriore Kingtop, che dichiara oltre 4000 lumen, anche se in realtà sono molti meno (circa 1000-1500).
Si tratta di un modello molto più economico rispetto al precedente, ma con caratteristiche che lo rendono una luce da bici con un ottimo rapporto prezzo/qualità

Luce Kingtop per bicicletta

(il contenuto della confezione: batteria esterna, portabatteria con sistema di ancoraggio alla bicicletta, luce anteriore, luce posteriore, caricabatterie, supporti)

Esempio di illuminazione anteriore

(esempio di visibilità notturna con la luce kingtop)

Questo modello grazie alla batteria ricaricabile esterna permette una buona durata (provata fino a 3,5 ore), inoltre essendo la batteria esterna basta portare con se una seconda batteria e potrete correre in sicurezza tutta la notte. Inoltre è inclusa della confezione anche una luce posteriore di ottima qualità.

Acquistala qui

 

Luce da bici per illuminazione posteriore

Ovunque andiate una luce rossa posteriore è assolutamente necessaria.
Non è necessaria una luce con particolari caratteristiche di potenza, ma vi consigliamo di evitare quei micro-led che si vedono solo a pochi metri di distanza.

Vi consigliamo questo modello:

Luce da bici, led posteriore, colore rosso

(luce posteriore da bici, a led rosso)

Si tratta di una luce di colore rosso, che può essere impostata sia con luce costante che con luce lampeggiante (consigliamo sempre di impostarla in modalità lampeggio, in questo modo sarete più visibili e la batteria durerà di più), un modello economico ma di ottima qualità.

La potete trovare qui

 

Ora non avete più scuse per non pedalare di notte, cercate di scegliere le luci da bicicletta che più si adattano alle caratteristiche di luminosità di dove volete andare a pedalare e buon allenamento.

1 Commento
  1. Reply Falco 30/12/2016 at 11:30 am

    Mi sono regalato la Kingtop per Natale, direi che va alla grande anche col buio pesto, all’interno ti inviano anche una luce rossa posteriore che risulta più che sufficiente.
    Consiglio: ho ordinato direttamente anche una seconda batteria di ricambio che tengo nello zaino o in tasca per ogni evenienza cosi ho zero pensieri sulla durata (nelle prime 2 uscite è durata qualcosa meno di 3 ore).

Lasciaci la tua opinione

Search