Ciclabile Treviso-Jesolo: la Greenway del Sile

Ciclabile Treviso-Jesolo: la Greenway del Sile

Inaugurata nella primavera 2017, la ciclabile che da Treviso porta fino a Jesolo è veramente un paradiso per tutti i ciclisti, paesaggi stupendi e quasi sempre immersi nel verde e al riparo dal traffico (e chi vive in zona Treviso sa benissimo che avventurarsi a Jesolo in alta stagione significa code).

Questa ciclabile è conosciuta con il nome di “Greenway del Sile” e partendo dal centro di Treviso (dalla famosa “Restera”) segue il corso del Sile fino ad arrivare dopo circa 55 chilometri a Jesolo Lido.

 

Caratteristiche

La Greenway del Sile è una ciclabile prevalentemente sterrata, ma dal fondo perfettamente battuto, quindi è possibile percorrerla praticamente con qualsiasi mezzo a 2 ruote, anche con una bici da corsa

Lunghezza: quasi 55 km (dall’inizio della Restera di Treviso, fino al centro di Jesolo Lido)
Difficoltà: bassa
Segnalazione: non ottimale, al momento non ci sono cartelli che segnalano in modo completo la Greenway del Sile, tuttavia basta seguire inizialmente le indicazioni della E4-giraSile e della Monaco-Venezia, cercando di seguire sempre l’argine del fiume Sile, e proseguire da casale sul sile verso Roncade e Portegrandi.
Tipologia di percorso: strade ciclabili sterrate perfettamente battute, strade ciclabili asfaltate e strade comunali secondarie a basso/nullo traffico.
Stagionalità: percorribile tutto l’anno

 

Mappa

greenway del sile - Treviso-Jesolo in bici

 

Il tracciato

Si parte dalla Restera di treviso e si seguono le spoonde del fiume Sile, è importante fare attenzione e seguire la segnaletica della pista ciclabile E4 GiraSile o della Monaco-Venezia, cercando di rimanere sempre sugli argini del fiume Sile fino alla cità di Casale sul sile.
Evitate assolutamente di seguire le altre segnaletiche presenti perchè vi porterebbe in strade asfaltate e trafficate.

Si tratta di un percorso in mezzo alla natura dove potrete pedalare in tutta tranquillità, lontani dal traffico e dall’inquinamento, fate solo attenzione al traffico “non motorizzato”, infatti troverete molte persone a piedi, soprattutto nel tratto vicino alla città di Treviso.

Scarica qui il tracciato completo in formato KML (file zip)

 

Il percorso e alcune immagini

Tratto iniziale: Treviso – Casale sul Sile

Ciclabile lungo la Rastera

Da Treviso si segue la Restera, dove si incontreranno tutti gli sportivi Trevigiani, infatti la Restera è il posto preferito per chi pratica la corsa, il Nordic Walking o chi vuole regalarsi un momento di relax.

Il tratto iniziale della Restera è un mix di asfalto e strada sterrata ed è il tratto più “trafficato” (ma da mezzi NON a motore).

Alzaie del Sile e cimitero dei Burci

Uscendo dalla città di Treviso ci si imbatte nelle alzaie del Sile, che fanno parte della riserva naturale del Fiume Sile, dove si potranno vedere i resti di alcune barche in legno, che sono state affondate, questa zona è conosciuta come il cimitero dei Burci (i Burci sono appunto delle imbarcazioni in legno tipiche del Veneto)

Passerella in legno sulle Alzaie del Sile

La passerella in legno che attraversa le Alzaie del fiume Sile è di costruzione recente e vi permette di attraversare il parco naturale del fiume Sile e di vedere tutto in modo molto ravvicinato.

Dovete sapere che le alzaie del Sile sono un parco archeologico dove potrete vedere molti resti storici che risalgono al medioevo e che arrivano fino all’epoca contemporanea.

 

Tratto centrale: Casale sul Sile – Portegrandi

ciclabile Greenway

La ciclabile per qualche tratto si immerge in mezzo al verde, ma rimane sempre vicina al fiume Sile, che sarà la costante che caratterizza tutto il viaggio.

Casier - ciclabile Greenway del Sile

La Piazza di Casier è veramente spettacolare, ed raggiunge i massimo della sua bellezza al Tramonto (di cui purtroppo non avevamo foto).

E’ una delle tappe dove consigliamo di fermarsi per una pausa in quanto ci sono sia delle panchine che dei locali dove fermarsi. Inoltre se siete in una giornata di sole, la piazza è un posto perfetto dove rilassarsi e prendere il sole.

 

Tratto finale: Portegrandi – Jesolo

Grreenway Sile Jesolo

grenway-sile-laguna

Il tratto finale si svolge con un panorama molto diverso dal resto della ciclabile, un panorama mozzafiato che vi permetterà di correre a bordo laguna su un fondo perfettamente battuto.

Se siete un un weekend estivo, giratevi a sinistra e guardate in lontananza i poveri pendolari che passano le ore in coda, sentirete ancora più forte la libertà delle 2 ruote.

 

E tu cosa ne pensi? lasciaci la tua opinione tra i commenti

Lasciaci la tua opinione

Search